Posts Tagged 'pendolari'

Treni & disagi

I ritardi e i disagi che in questi giorni hanno colpito il sistema ferroviario locale della Lombardia hanno focalizzato l’attenzione di giornali e telegiornali verso il mondo dei pendolari, che si spostano quotidianamente dalla provincia verso le grandi città. Ogni testata giornalistica ha mostrato le immagini di stazioni gremite dalla folla e treni stipati di persone, sicuramente saranno state registrate le (giuste) lamentele dei passeggeri nei confronti dei ferrovieri, spesso ignari e vittime loro stesse del caos formatosi. L’introduzione repentina di un nuovo software per la gestione dei turni del personale e dell’orario invernale, inoltre l’inaugurazione di una nuova linea (la Saronno, Seregno, Albairate) hanno bloccato la circolazione dei treni in gran parte della regione, causando danni e disagi notevoli per moltissimi lavoratori e studenti. Come se non bastasse, l’amministratore delegato di Trenord è stato messo agli arresti per la bancarotta della società Urban Screen (non andiamo fuori tema, a proposito questo articolo tratteggia molto chiaramente la figura dell’ex AD dell’azienda http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-12-11/biesuz-trenord-arrestato-bancarotta-204815.shtml?uuid=Ab60OBBH)… Proprio il nove di dicembre è entrato in vigore per i lavoratori di Trenord un nuovo contratto, non debitamente discusso: ai ferrovieri viene chiesto di lavorare di più e “con minor riposo”, poi ci si stupisce se il servizio è di giorno in giorno più scadente!

Legambiente ha denunciato il fatto, i comitati dei pendolari si stanno organizzando per una class action, per chiedere i danni causati dall’azienda la scorsa settimana, nei social network sempre più utenti hanno aperto gruppi di discussione per protestare contro i disagi. Ma l’amministrazione regionale cosa ha fatto durante questa settimana? Formigoni ha detto semplicemente che i pendolari dovranno essere risarciti, ma poi è stato fatto qualcosa? E l’assessore ai traporti Cattaneo?

Intanto, i pendolari di Senago, che utilizzano la stazione di Bollate Nord, avranno ulteriori disagi per la decisione dell’Amministrazione di Bollate di istituire nei pressi della stazione un parcheggio a pagamento. Chi viaggia verso Milano sa che è impossibile trovare un posto per l’auto dopo le otto-otto e mezza del mattino e sa anche che il servizio bus non è adeguato alle esigenze dei viaggiatori e comporterebbe un ulteriore spesa per l’acquisto di un abbonamento. L’assessore Zoani si è mosso incontrando il suo collega bollatese, cercando di concordare delle agevolazioni per i cittadini di Senago, ma pare proprio che la decisione di far cassa con i soldi dei pendolari sia ineluttabile. I costi degli abbonamenti ferroviari sono aumentati considerevolmente nel giro di pochi anni, aggiungere anche i costi di un abbonamento al parcheggio o al pullman può costituire per le famiglie una spesa non indifferente. Senago, per quanto riguarda i trasporti per Milano è molto sfortunata: la stazione di Bollate Nord, utilizzata da una gran parte dei cittadini, non ha un collegamento ciclabile e pedonale diretto, non ci sono luoghi custoditi per lasciare la bicicletta, come già detto i parcheggi sono pochi e probabilmente saranno a pagamento. Il collegamento tranviario da Castelletto è comodo per l’interscambio con la fermata Comasina della Linea 3, ma risulta essere inadatto ad elevati flussi di cittadini. Cosa si può fare? In un primo momento continuare ad opporsi alle decisioni ingiuste dell’Amministrazione comunale di Bollate, reclamando i diritti dei cittadini senaghesi, privi di un collegamento ferroviario veloce con il capoluogo. In un secondo momento, oltre alle velostazioni e ai percorsi comunali, occorrerebbe promuovere iniziative di car sharing, in modo da alleggerire notevolmente il traffico attorno alle stazioni. A questo proposito attendiamo dall’Amministrazione di Senago ulteriori risposte ad un problema di molti cittadini.

Annunci

Rifondazione c’è!

Luca Mercalli: PREPARIAMOCI

Calendario delle pubblicazioni

agosto: 2019
L M M G V S D
« Ago    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
Annunci