Archivio per gennaio 2018

Il fascismo non è un opinione è un crimine

images

Da un intervista sui giornali locali, apprendiamo, non senza una certa preoccupazione, che il primo cittadino di Senago, sig.ra Magda Beretta, solidarizza con Casa Pound.

Che solidarizzi con questo tipo di organizzazioni che si dichiarano apertamente “fascisti del terzo millennio” non ci stupisce visto che il primo provvedimento adottato da questa signora è stata la disdetta dalla convenzione SPRAR con la prefettura di Milano per l’accoglienza di un certo numero di profughi, nonché l’ordinanza contro chi pratica elemosina sul territorio.

Quello che ci meraviglia è che la sig.ra Sindaca in questione si richiami alla Costituzione per sostenere queste sue affermazioni. Quella stessa Costituzione dell’Italia repubblicana nata dalla Resistenza Antifascista, su cui ha giurato all’inizio del proprio mandato amministrativo.

Nel caso dei profughi probabilmente la sindaca, pur avendo giurato sulla carta costituzionale, non sa o fa finta di non conoscere l’articolo 3 della nostra Costituzione che sancisce che tutti i cittadini sono uguali senza distinzioni di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali, e che è compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che limitano di fatto la libertà e l’uguaglianza dei cittadini.

Parimenti riguardo alle organizzazioni neofasciste non sa o fa finta di non conoscere le leggi Scelba e Mancino che di fatto proibiscono qualsiasi forma ed organizzazione che si richiami al fascismo.

Non sa o fa finta di non sapere che la nostra Costituzione, la nostra Repubblica è Antifascista.

Colpisce infine il falso stupore della sindaca che non sa o finge di non sapere nulla sulla presenza di membri di Casapound nella Lista Senago nel Cuore. Questi ultimi, tuttavia, durante le elezioni ed agli stessi seggi si aggiravano come rappresentanti di lista con un vestiario assolutamente inequivocabile in cui l’appartenenza o la vicinanza a Casapound era del tutto palese.                Cosa si fa per “amore” di partito e per governare.

D’altronde in una persona che rilascia certi parallelismi fra fascismo e comunismo è comprensibile una certa mancanza di conoscenza dei valori costituzionali.

Quello che però ci lascia basiti è che una persona che dovrebbe rappresentare i cittadini del proprio comune esponga in modo così sfacciato e anzi si compiaccia di questa sua mancanza.

D’altronde è stata votata, invece dei profughi e meglio accogliere i fascisti.

Annunci

Rifondazione c’è!

Luca Mercalli: PREPARIAMOCI

Calendario delle pubblicazioni

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Set   Feb »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Annunci