Archivio per 10 giugno 2012

ART.18. FISCHIANO LE ORECCHIE AI DIRIGENTI DEL PD

Devono esser fischiate le orecchie ai dirigenti del Pd che erano in riunione nella loro sede nazionale. Un blitz di decine di sindacalisti, lavoratori e attivisti è arrivata fin sotto alla sede ricordandogli che votare a favore della controriforma Fornero sul lavoro è una vergogna.

Lavoratori e delegati dell’Usb e degli altri sindacati di base, attivisti del comitato No Debito e di altri movimenti, al grido di “L’articolo 18 non si tocca” hanno contestato rumorosamente oggi pomeriggio a Roma davanti alla direzione nazionale del Partito Democratico. A piazza Montecitorio, era in corso il presidio romano per la giornata nazionale di mobilitazione contro le politiche economiche e sociali del Governo, in vista dello sciopero generale del 22 giugno. Un folto gruppo è partito dalla piazza ed ha raggiunto via S. Andrea delle Fratte, dove era in corso la Direzione del PD, ed ha dato vita ad un Sit in davanti alla sede contro l’appoggio del PD al Governo Monti. Tre giorni fa erano stati i Giuristi Democratici a portare una protesta analoga sotto la direzione del PD cercando di recapitare la lettera aperta che chiede ai parlamentari democratici di non votare la Legeg Fornero sul lavoro. Si è assistito a sconcerto e rapide fughe dei dirigenti democratici che uscivano dalla riunione della direzione (uno sconcerto che francamente non si comprende data la posta in gioco sul lavoro e la posizione assunta dal Pd in Senato prima e adesso alla Camera). Solo l’esponente del pd romano, Esterino Montino ha accettato un difficile e tormentato contraddittorio con i sindacalisti e i lavoratori che hanno denunciato la posizione del Pd sulla controriforma Fornero, una posizione che ha una sola via d’uscita onorevole: non votare quella legge.

COMITATO NO DEBITO  (Da controlacrisi.org)

09/06/2012 10:23 | POLITICAITALIA


Rifondazione c’è!

Luca Mercalli: PREPARIAMOCI

Calendario delle pubblicazioni

giugno: 2012
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930