SALVA EUROPA

In arrivo “Salva Europa”. Più potere a Bce e Ue su bilanci nazionali. Abbattimento del welfare state.
Oggi il quotidiano di Confindustria ci parla del piano che Draghi, Van Rompuy, Barroso e Juncker stanno predisponendo in vista del vertice europeo di fine giugno. Si tratterebbe di un piano “Salva Europa” che tiene dentro riforme strutturali, unione bancaria, unione fiscale e unione politica (e l’unione sociale?). In particolare, i quattro ‘capi’ d’Europa vorrebbero aumentare ulteriormente il potere delle istituzioni europee sui bilanci nazionali (non gli basta il fiscal compact e il pareggio di bilancio in Costituzione?) e avviare una riforma dei programmi di welfare (non gli basta il massacro che stanno compiendo con le politiche di austerità?). Insomma, si profila una stagione in cui verranno riproposte e rafforzate le ricette neoliberiste finora messe in campo. Le banche si salveranno, il popolo pagherà.

Ecco il piano per salvare l’Europadi Enrico Marro – ilSole24Ore del 4 giugno 2012

Mario Draghi, Herman Van Rompuy, Jose Manuel Barroso e Jean-Claude Juncker stanno definendo un “piano generale” per far uscire l’eurozona della crisi economica in atto. Come anticipato a suo tempo dallo stesso Sole 24 Ore, al vertice informale Ue del 23 maggio è stato infatti istituito un gruppo di lavoro che presenterà una bozza al summit del 28-29 giugno e le conclusioni entro la fine dell’anno. Lo ricorda tra l’altro l’edizione di oggi del giornale tedesco «Welt am Sonntag».

Quattro i dossier sul tavolo: riforme strutturali, unione bancaria, unione fiscale e unione politica. Visto che gli obiettivi sono ambiziosi e l’esito tutt’altro che scontato, nessuno ha interesse a diffondere notizie dettagliate sui lavori relativi alla road map, sottolinea l’edizione domenicale del quotidiano tedesco «Die Welt».

Nelle intenzioni, ha sottolineato un funzionario europeo di alto livello, il piano dovrebbe fissare il cammino per arrivare a soluzione duratura della crisi. «In tutto il mondo, in America e in Asia, ci chiedono “dove volete andare?” – ha detto la fonte – dopo due anni di crisi, è tempo di dare una risposta». Secondo le informazioni raccolte dal giornale tedesco, l’obiettivo è quello di mettere «l’Ue su un nuovo livello», con i preparativi della road map che richiederanno «tre o quattro incontri» nelle prossime settimane.

Il piano prevede maggiori poteri per le istituzioni europee sui bilanci nazionali; un organismo di controllo europeo per il settore bancario con nuovi poteri; maggiore armonia sulle politiche economiche, fiscali, di politica estera e di sicurezza; e una riforma dei programmi di welfare.

Secondo «Welt am Sonntag», il piano potrebbe essere applicato inizialmente solo ai 17 Paesi dell’Eurozona e non a tutti i 27 dell’Unione europea.

04/06/2012 13:05 | ECONOMIAINTERNAZIONALE | Fonte: controlacrisi.org

Annunci

0 Responses to “SALVA EUROPA”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Rifondazione c’è!

Proposta di legge di iniziativa popolare: FIRMA anche TU!

SinistraSenago: per la Senago che vogliamo!

Massimo Gatti: consigliere della provincia di milano

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 8.172 follower

Luca Mercalli: PREPARIAMOCI

PETIZIONE: “NO VASCHE”

Firma anche tu la petizione "NO VASCHE" promossa dal COMITATO SENAGO SOSTENIBILE. Clicca sull'immagine
Elezioni 2012

Calendario delle pubblicazioni

giugno: 2012
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930