A Torino vince Marchionne

Veltroni in preda all’euforia per la quasi certa schiacciante vittoria di Fassino a Torino propone una legge che imponga a tutti i partiti di svolgere le primarie per scegliere i propri candidati. Repubblica.it plaude al savoir faire dei candidati torinesi e gli interessi forti della città stappano champagne, stanotte si festeggia. A mirafiori invece non ci sono telecamere. L’ordine a Torino regna sovrano, Marchionne dopo aver vinto in fabbrica con il ricatto ha vinto in città senza nemmeno aver bisogno di usarlo. Così tutto si giocherà fra chi, nei due schieramenti maggiori, saprà aggiudicarsi il voto dei moderati e dei poteri forti. Eppure c’è tutto il bisogno di dare a quel NO di Mirafiori la giusta rappresentanza, gli operai che non hanno abbassato la testa se lo meritano.
Da Controlacrisi.org 28/02/2011
Annunci

0 Responses to “A Torino vince Marchionne”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




Rifondazione c’è!

Luca Mercalli: PREPARIAMOCI

Calendario delle pubblicazioni

febbraio: 2011
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28  
Annunci