Archivio per 7 febbraio 2011

FACINOROSI AD ARCORE

Facinorosi, è stato detto. Parola che sa un po’ di anni 50 anche se viene ripescata spesso. Ma suona ancora più stonata con quanto visto nella giornata di protesta ad Arcore. In piazza Vincenzo Vela durante il pomeriggio sono arrivati almeno cinquemila manifestanti. Indignati, ma anche ironici, goliardici perfino. Dai tanti “dimettiti” a una bambola gonfiabile che chiedeva: “Già che ci sei metti anche me in Parlamento”. Uomini con parrucche colorate e grandi tette finte. Operai in lotta per l’occuapzione come quelli della Yahama di Gerno. E tanti, tantissimi, arrivavano e si spostavano dalla piazza nella adiacente via San Martino, verso la villa appunto. Fino al blocco di polizia e carabinieri. Chiedevano di poter manifestare proprio davanti alla casa di Berlusconi. “Mafiosi e puttane possono entrare e noi no?” chiedevano. Un gruppo di donne proponeva ai poliziotti: “noi ve li diamo i documenti, mica come le prostitute che entrano senza controlli”. Tanti stavano lì un po’ e se andavano in piazza, magari per tornare dopo. C’erano centri sociali, come quelli del Cantiere, ma anche le “agende rosse” e le sciarpe Viola. Persino uno vestito da Obelix, appaluditissimo. Ed è questo l’elemento nuovo e importante delle manifestazioni di questi giorni: in piazza arrivano persone singole e di diverse appartenze politiche, oltre la sigla o le sigle che hanno indetto la manifestazione. Il funzionario digos che cercava un interlocutore, sempre nella traversa di via San Martino, si è trovato davanti un giovane di Lecco che gli ha snocciolato le rivendicazioni: “siamo arrabbiati, stiamo male, ti rendi conto che siamo stufi?” Ma quelli che proprio non se ne volevano andare, neanche dopo i diversi episodi di spintoni e manganellate, e neanche dopo la prima carica seria, erano alcune decine di ragazzi e ragazze dei paesi della zona.Che poi , quando era già buio, hanno pure bloccato il traffico della strada statale che attraversa Arcore, vicino alla stazione. Lì c’è stata l’ultima carica, i due arresti e le identificazioni di altri manifestanti.

nota inviataci da Letizia Mosca(Da RP a Controlacrisi.org 07-02-2011)

Annunci

Rifondazione c’è!

Luca Mercalli: PREPARIAMOCI

Calendario delle pubblicazioni

febbraio: 2011
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28  
Annunci